Il gioco

 

In Ippodromo c’è la possibilità di scommettere al totalizzatore, presso tutti i terminali. Per scommettere al totalizzatore basta rivolgersi ad uno degli sportelli dell’Ippodromo. All’interno della tribuna c’è una zona riservata al simulcasting e presso tutti i terminali dell’ippodromo potete scommettere sulle corse di altri ippodromi nazionali e stranieri. 

 

 

Consigli utili

 

 

CONTROLLI PRIMA DI PUNTARE
Nel programma ufficiale, reperibile presso l’edicola all’interno del “salone” tribuna sono contenute tutte le informazioni sulle corse, i cavalli, i driver ed i pronostici. Tenete d'occhio anche i monitor collegati direttamente al totalizzatore: per ogni cavallo indicano le quote probabili per il vincente, il piazzato, l'accoppiata e la trio. 

 

 

 

IMPORTO MINIMO DI SCOMMESSA
La scommessa minima al totalizzatore è di 2 Euro. Il costo dei sistemi dipende dal numero dei cavalli giocati. Gli addetti allo sportello forniranno le informazioni necessarie.

 

 

 

VERIFICA E RITIRO DELLA VINCITA
Ricordate di verificare l’esattezza dei dati della giocata effettuata presso gli sportelli del totalizzatore, tenendo presente che sul tagliando che vi sarà consegnato dall’addetto dovranno essere indicati la data, il numero della corsa, il tipo di scommessa da voi richiesta, il numero del/dei cavalli da voi giocati e l'ammontare complessivo della vostra giocata. Tenete la ricevuta della vostra giocata fino a che non sia dichiarato l'ordine di arrivo ufficiale. Dopo l'annuncio delle quote da parte dello speaker ufficiale, prima di ritirare la vostra vincita potrete verificare l'ordine definitivo d'arrivo dei cavalli sui monitor messi a disposizione. La vincita potrà essere ritirata presso qualsiasi sportello del totalizzatore.

VINCENTE

Si deve pronosticare il cavallo primo classificato al termine della corsa. Attenzione ai rapporti di scuderia: sono considerate vincenti, infatti, tutte le scommesse giocati su cavalli dichiarati in rapporto di scuderia ed evidenziati sia nei programmi delle corse sia sui monitor delle quote.


PIAZZATO

Si pronostica se un cavallo, alla fine della gara, viene considerato “piazzato”. Nelle corse con otto o più cavalli al via (“cavalli partenti”) si considera piazzato un cavallo che si classifica al primo, al secondo o al terzo posto, se la corsa vede da quattro a sette cavalli partenti si considerano validi per il piazzamento gli arrivi nelle prime due posizioni.


ACCOPPIATA

Nell’accoppiata si devono pronosticare i cavalli che si piazzeranno nelle prime due posizioni nell’ordine di arrivo. È una scommessa che si può giocare con almeno quattro cavalli partenti, se questo numero scende al di sotto di quattro tutte le scommesse sono rimborsate.


TRIO

Si devono indicare i primi tre cavalli classificati di un corsa. Si gioca quando al via si presentano almeno sei cavalli, ed è possibile giocare diversi tipi di combinazione, il più comune è la “trio a girare”, si devono indicare almeno tre cavalli che si classificheranno nelle prime tre posizioni dell’ordine di arrivo, indipendentemente dall’ordine esatto.


TRIS, QUARTE', QUINTE'

La scommessa Tris è identica alla Trio. Per quanto riguarda Quarté e Quinté sono molto simili, bisogna pronosticare rispettivamente i primi quattro o cinque cavalli classificati in una corsa. Quarté e Quinté sono giocabili sulle corse Tris “ordinarie”, ed hanno come orario di partenza, di solito, le ore 18.30 nella stagione invernale e le ore 22.00 per la stagione estiva.


Per qualsiasi informazione supplementare, all’interno dell’area betting è disponibile un punto informazione presidiato sempre dal responsabile incaricato.